Comunicare con Fornitore? Fornitore
Tao Mr. Tao
Cosa posso fare per te?
Contattare il Fornitore
 Numero Di Telefono:86-0797-3397973
Home > Elenco prodotti > Pennarello per scrittura > Altri Marker Pen > Penna inchiostro ricariche a base di alcool
Penna inchiostro ricariche a base di alcool
  • Penna inchiostro ricariche a base di alcool

Penna inchiostro ricariche a base di alcool

    Tipo di pagamento: T/T
    Incoterm: FOB,CFR,CIF
    Quantità di ordine minimo: 600 Piece/Pieces
    Termine di consegna: 30 giorni

Informazioni basilari

Type: Ink

Additional Info

Pacchetto: 6 pz/scatola

marchio: Arte su misura ogni giorno,

Luogo di origine: Shenzhen, Cina

Descrizione del prodotto

Descrizione del prodotto                                                                                                                                                                                             Refills – Alochol based Ink

TR' ricariche – inchiostro 0based Alochol:


*       Beccuccio facile allevia qualsiasi pasticcio

*       Xilene e toluene gratis

*       Adatto per essere utilizzato per aerografia e altro pennello applicazioni basate su


Imballaggio e carico

Packing and Loading


* Quantità/confezione: 12 pz/scatola

* Dimensione della scatola: 278 * 205 * 210 mm (lunghezza * larghezza * altezza)

* Versione Qty del contenitore: 20GP = 2500cartons = 30000pcs; 40GP = 4800cartons = 57600pcs

* Quantità minima: 6000pcs per il nostro marchio Art Daily, 20GP per marchi OEM

  

Fabbrica Tour

Filling

Paint Workshop

Factory View

* Siamo fondati nel 2004, con 12 anni di esperienza in Aerosol.

* We are Licensed sicurezza produzione stabilimento chimico, con 35000m 2.

* Siamo ISO 9001 & fabbrica certificata ISO14000.

* Siamo passati Wal-mart & Dulux fabbrica Auditing.


Mostra espositiva

Exhibition Show

Elenco prodotti : Pennarello per scrittura > Altri Marker Pen

Mail a questo fornitore
  • Mr. Tao
  • Il tuo messaggio deve essere compreso tra 20-8000 caratteri

Elenco prodotti correlati

Casa

Phone

Skype

inchiesta